loading...
Home / Cronaca / Inaugurata a Ladispoli la piazza Almirante: “Protagonista della storia che deve esser d’esempio per i giovani di oggi”

Inaugurata a Ladispoli la piazza Almirante: “Protagonista della storia che deve esser d’esempio per i giovani di oggi”

loading...

«Così come oggi c’è via Enrico Berlinguer, credo che sia giusto che a Ladispoli ci sia anche piazza Giorgio Almirante». Con queste parole il sindaco della città laziale, Alessandro Grando, ha aperto la cerimonia di inaugurazione della piazza dedicata al leader del Msi. «Oggi rendiamo omaggio a uno dei politici più importanti della storia repubblicana del nostro Paese – ha detto il primo cittadino di Ladispoli – Un politico che ebbe la sensibilità, la delicatezza, l’umanità di mettersi in fila fuori dalle Botteghe Oscure in occasione dei funerali di Berlinguer». Il sindaco della giunta di centrodestra ha fatto riferimento alle polemiche degli ultimi giorni. «Nel corso degli anni – ha detto Grando – sono state dedicate tante strade a esponenti politici che hanno fatto la storia della sinistra e nessuno di noi si è mai permesso di delegittimare quelle scelte». 

In concomitanza con la cerimonia si è infatti tenuto un sit in dei movimenti di estrema sinistra e dell’Anpi, che più volte avevano fatto appelli per annullare l’iniziativa e avevano scritto anche al prefetto. Il centro è stato presidiato dalle forze del’ordine.

La politica di Almirante resta attualissima

«La politica di Almirante è attualissima – ha detto Giuliana de’ Medici, figlia del politico missino e segretario della Fondazione Almirante – ce lo dimostra il percorso della storia. Almirante merita tutto questo. Ringrazio tutti i presenti. Vi ringrazio per il vostro affetto. Ringrazio il sindaco e Giovanni Ardita, il presentatore della mozione di FdI che è stato il primo a chiedere l’intitolazione di questa piazza. Grazie alle forze dell’ordine che ci sono sempre accanto. Vorrei ringraziare Antonella Mattei, che ci ricorda un periodo buio della nostra storia. Almirante teneva tantissimo alla famiglia Mattei. Grazie ad Antonella, che è vicina a noi». La figlia di Almirante ha infine ringraziato il parroco: «Benedirà la piazza e speriamo dica ai giovani chi era mio padre». Questo perché nei giorni scorsi il sacerdote aveva detto che per lui quella «si chiamava piazza della Chiesa e non piazza Almirante».  

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...