loading...
Home / Cronaca / Profugo litiga con la fidanzata e per dispetto incendia il centro d’accoglienza (Cosa da pazzi)

Profugo litiga con la fidanzata e per dispetto incendia il centro d’accoglienza (Cosa da pazzi)

loading...

PROFUGO INSODDISFATTO INCENDIA CENTRO ACCOGLIENZA, DISTRUTTO

Arrestato un 24enne nigeriano, richiedente asilo, per i reati di incendio e furto in abitazione.

Il migrante ha dato fuoco ad un camper e al vicino centro d’accoglienza..

Il rogo sarebbe stato appiccato dal soggetto per motivi di insoddisfazione nei confronti della ex fidanzata ospite della struttura a Fibbiana, nel comune di Montelupo. Il rogo ha distrutto completamente un camper e un capanno.

Proprio a causa dei suoi modi violenti, il richiedente asilo era già stato infatti allontanato da un centro profughi di Capraia e Limite e da allora era senza fissa dimora. Ma non era stato espulso.
Dopo avere incendiato la struttura, il nigeriano ha rubato una bicicletta con cui si è allontanato. Mentre le prime fiamme divampavano dal camper, è stato visto allontanarsi in bicicletta. Poi i soccorsi, l’arrivo dei vigili del fuoco e l’evacuazione del centro d’accoglienza.

Alle 20 del 6 aprile l’uomo è stato rintracciato nei pressi della stazione ferroviaria. Lo hanno trovato in possesso di un paio di forbici appuntite che sono state sequestrate. Il fermato è stato quindi condotto nel carcere di Sollicciano. Per quanto?

FONTE: LIBERO

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...