loading...
Home / Cronaca / Venezia, minaccia tutti i passanti con un coltello e si scaglia contro i militari che provano a fermarlo

Venezia, minaccia tutti i passanti con un coltello e si scaglia contro i militari che provano a fermarlo

loading...

Ha seminato il panico tra i passanti a Venezia poi, non contento, si è scagliato contro i militari che cercavano di neutralizzare la minaccia: disarmato e fermato, il giovane – un 25enne veneziano che poi è risultato avere numerosi precedenti penali a suo carico – è stato denunciato per minaccia aggravata dall’uso del coltello, porto d’armi od oggetti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale.

A squarciare la tranquillità di una serata come tante nella laguna è stato un 25enne veneziano che, non contento di gridare a squarciagola senza un perché turbando chi malauguratamente gli passava accanto, ha pensato bene di aggirarsi e avvicinarsi ai passanti brandendo un coltello: per questo M.E., un 25enne veneziano con numerosi precedenti penali, è stato denunciato per minaccia aggravata dall’uso del coltello, porto di armi od oggetti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, infatti, nella serata del 23 marzo, ha cominciato a dare in escandescenze al pontile Actv di Piazzale Roma, minacciando i passanti con un coltello e poi proseguendo per calli e campielli. Gli agenti delle forze dell’ordine, giunti sul posto, hanno notato l’uomo bloccato a terra da due militari. I militari, interpellati su quanto stava accadendo, hanno raccontato ai poliziotti di essere stati avvicinati da un ragazzo che aveva segnalato la presenza di un uomo armato di coltello che urlava contro le altre persone presenti. Una volta individuato, i militari alle prese con il giovane che urlava frasi sconnesse e brandiva un coltello ed un manganello estensibile, hanno pensato bene di arginarne la furia: quindi, dopo avergli intimato di fermarsi ed aver ricevuto in cambio minacce, sono intervenuti disarmandolo e bloccandolo a terra fino all’arrivo della volante.

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...